Gigiò

Descrizione

Gigiò è il vino con cui abbiamo iniziato la nostra avventura. Si tratta di un vino ottenuto dalla parcella di Sangiovese piu vecchia, piantata nel 2000, con una piccola percentuale di Colorino. E' un vino complesso ed elegante, che richiede un lungo affinamento in bottiglia.

Ulteriori dettagli

Vigneto: Vigneto La Noce nella tenuta di POGGIO LA NOCE, Fiesole.

Altitudine: 250 metri 

Esposizione: Sud/Sud-Ovest

Superficie vigneto: 2,5 ettari

Eta' media del vigneto: 18 anni per il Sangiovese, 35 anni per il Colorino.

Terreno: prevalentemente marne calcaree con strati di alberese e galestro.

Potatura: Guyot

Uve: Sangiovese con una piccola percentuale di Colorino 

Vendemmia: Raccolta manuale da singolo vigneto a inizio ottobre

Fermentazione: l’uva, dopo essere stata diraspata e selezionata sul tavolo di cernita, viene fatta fermentare in vasche di acciaio a temperatura controllata, con utilizzo di lieviti indigeni.

Affinamento: il Sangiovese affina per circa 24 mesi in botti grandi di rovere 10 Hl, e il Colorino in barriques di rovere francese da 225 l. Il vino rimane poi altri 12 mesi in bottiglia prima di essere messo in commercio.

Bottiglie prodotte: 2000 bottiglie.

Alcool: da 13% a 14%

Potenziale invecchiamento: Almeno 15 anni

Note di degustazione: Colore rosso rubino intenso, aromi floreali di frutta e di spezie quali pepe nero e cannella, note di liquirizia e cioccolato. Al gusto presenta una struttura potente di setosa ed esuberante eleganza, il tannino è elegante e morbido, l’acidità che lo accompagna è garanzia di un lunghissimo potenziale di invecchiamento.

Gigiò Scheda Tecnica