Ejià

Descrizione

Ejià è un Vin Santo raro, composto prevalentemente di uve Sangiovese. Risulta in un vino di colore ambrato, con aromi tra la frutta matura, la frutta secca e le spezie orientali. Al gusto mostra dolcezza intensa e vellutata dal finale lunghissimo. 

Ulteriori dettagli

Vigneto: Castelfiorentino (FI)

Altitudine: 166 s.l.m. 

Esposizione: Sud/Sud Ovest 

Superficie Vigneto: 0.5 ettari

Età media del vigneto age: 25 anni

Terreno: Prevalentemente Argilloso con presenza di scheletro.

Potatura: Cordone speronato

Uve: Sangiovese, con una piccola percentuale di Malvasia.

Vendemmia: Agli inizi di ottobre, raccolta manuale.

Fermentazione: L'uva dopo la vendemmia viene prima lasciata in appassimento su graticci per 4 mesi, successivamente viene pressata e fatta fermentare in caratelli di legno.

Affinamento: In caratelli di rovere per 5 anni.

Bottiglie prodotte: 1000 bottiglie da 375 ml.

Alcool: 14,5% 

Potenziale invecchiamento: Almeno 15 anni

Note di degustazione: Colore ambrato, aromi tra la frutta matura, la frutta secca e le spezie orientali con richiami al panforte e al cedro caramellato. Al gusto mostra grande concentrazione, dolcezza intensa e vellutata dal finale lunghissimo e di grande complessità con un potenziale di invecchiamento pressoché infinito.

Ejià Scheda Tecnica